circolo abbandonato trieste

Ex circolo culturale

Un circolo culturale abbandonato nel verde, ancora con tavolini e carte da gioco.

Dalle sedie e da un banco, nei primi metri dopo aver varcato la soglia, potrebbe sembrare una scuola abbandonata, da uno sguardo più ampio verso il fondo, potrebbe venire in mente un teatrino dismesso, invece si tratta di un circolo ridotto a un rudere. L’edificio si trova in una via molto stretta e isolata.

1

Dentro rimane lo scheletro di un palco e sale attigue piene di rifiuti. Non esiste alcun documento o segno dell’ultima attività svolta, solo alcuni fogli rovinati, annunciano uno sciopero, ma non vi è alcuna data scritta.

3

La porta del fabbricato non solo è rotta, non esiste più, al suo posto un enorme buco sul muro, che ha permesso nel tempo numerosi bivacchi e l’introduzione di immondizie di ogni tipo. Dall’apertura si accede direttamente alla sala principale, con il palco e tante sedie e tavoli rovinati, sparpagliati qua e là. Su uno è rimasto un mazzo di carte, pare una partita lasciata improvvisamente in sospeso, nel corridoio invece spunta un enorme cartello con la scritta “pronto soccorso”, cosa servisse in un circolo culturale è un mistero.

4
Accanto un’altra stanza con grandi finestre, dove probabilmente si preparavano cibo e bevande, rimane un frigorifero pieno di muffa e ragnatele, decine e decine di bottiglie vuote, servizi di piatti e resti di detersivi e altri prodotti. A terra ulteriori fogli che è difficile datare e più avanti, in un altro stanzino, una pila di vecchi materassi uno sopra l’altro, insieme a immondizie e infissi caduti.

5

Anche una porzione del soffitto della sala principale è crollata, portando già le ultime lampade rimaste.

Seguiteci su Facebook: Triesteabbandonata

Condividilo con i tuoi amici:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *