casa degli gnomi

La “casa degli gnomi”

Una casetta davvero caratteristica, abbandonata nel bosco.

Un’abitazione privata, ormai da tempo violata, meta di vandali e di bivacchi improvvisati, come si nota dalla quantità di bottiglie e altri rifiuti presenti all’interno.

4

L’abbiamo soprannominata “casa degli gnomi” questa piccolissima casetta, nascosta nel verde. Porte e finestre rotte, uno squarcio sul muro dal quale si nota una minuscola zona giorno, un bagno e una botola che porta al piano di sopra. Si trova da parecchi anni in queste condizioni, sembra davvero una casa delle fiabe..

2

Dentro immondizie di vario tipo e segni che persone si sono introdotte a più riprese. Alcune scritte sui muri interni sono datate 2013 e 2014, segno che almeno da un paio d’anni non c’è nessun controllo, ma è già da prima che versa in condizioni di degrado. Da una finestra aperta si nota un angolo cottura – caminetto, una piccola botola che si apre sul pavimento, forse usata come deposito, e una che si apre sul soffitto, che conduceva al piano di sopra probabilmente attraverso una scala che non c’è più. L’immobile è immerso in una fitta boscaglia.

3

Potrebbe essere ancora recuperabile, se i proprietari riuscissero almeno a chiuderla, a sbarrare finestre e porte che tuttora sono aperte, per poi risistemarla. Pur essendo piccola piccola, conserva un fascino del tutto particolare.

@PUBBLICAZIONE RISERVATA

Condividilo con i tuoi amici:

2 commenti

  1. blog molto interessante, con belle foto. sapete per caso qualcosa di una villa a Opicina con una torretta di mattoni, con una scaletta di metallo per accedere e un’aquila scolpita in alto?

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *